12 – 13 Aprile 2022: siamo al Marca a Bologna Fiere

A pochi giorni dal tradizionale appuntamento con la manifestazione fieristica leader in Italia per il settore delle mdd (marca del distributore), il Marca, che si terrà il prossimo 12 – 13 aprile presso il salone fieristico di Bologna Fiere e dove vi aspettiamo presso lo stand B138 del padiglione 26, vogliamo focalizzare la nostra attenzione sulle private label in Italia, la loro evoluzione nel tempo ed il rapporto strategico con il fornitore di etichette nella sfida all’unicità dei prodotti a scaffale.

 

La forza della mdd o private label oggi

La private label, detta anche marca del distributore o marca commerciale, si chiama così perché corrisponde a quei prodotti che portano lo stesso nome della catena di distribuzione in cui sono venduti, o nomi di fantasia riconducibili all’insegna, ma per i quali non si conosce il nome del produttore che li ha realizzati.

Complici gli effetti della pandemia che hanno fortemente influenzato le scelte negli acquisti dei prodotti di largo consumo, incentivando quelli nei negozi di prossimità o negli iper-store o mega-store, oggi le private label della distribuzione non sono più semplici copie dei marchi leader, soluzioni di serie b nella miriade di prodotti esposti a scaffale, ma alternative di qualità, capaci di amplificare il valore della marca che l’insegna propone e di infondere fiducia verso l’insegna stessa.

Le mdd rappresentano, di fatto, l’insegna nella sua mission e si fanno portatrici di messaggi legati alle istanze sociali comunicate dalla catena di distribuzione. Pensiamo agli “antibiotic free” di Coop o al Re-packaging di Lidl: sembrerebbe che in questi ultimi anni la distribuzione abbia compreso che la sua forza risieda nella velocità in cui è in grado di interpretare i bisogni e i desideri del cliente, ma anche nella sua capacità di rivestire un ruolo politico e sociale agendo e facendo leva su quelli che sono i suoi asset principali nonché più visibili come negozi e prodotti.

 

Quanto influisce il fornitore di etichette al successo di una private label?

In questo scenario prezzi, qualità e tempi di realizzazione sono aspetti imprescindibili per una collaborazione di successo tra fornitore di etichette e private label.

Produrre su larga scala, sulla base delle specifiche ricevute dal cliente, con l’obiettivo di calmierare i prezzi è un aspetto essenziale. Ma è necessario anche essere flessibili, sia mostrandosi pronti e disponibili nel riprogrammare la produzione e le priorità, sia nel far fronte alla molteplicità di versioni e varianti richieste per la medesima etichetta.

In quanto alla qualità, sebbene le private label abbiamo acquisito forza e valore agli occhi dei consumatori, per cui potremmo pensare ad un minor peso di questo fattore rispetto a prezzo e tempistiche, la qualità ricopre sempre un aspetto molto importante. La scelta da parte del consumatore di un prodotto a scaffale è, infatti, il risultato della relazione associativa che si crea nella mente dell’acquirente, per cui ad un’etichetta pulita e realizzata con perfezione corrisponde un prodotto di qualità. Per tale ragione anche per le etichette realizzate su larga scala la qualità è un elemento da non poter trascurare, poiché riflettono la qualità dei prodotti rappresentati.

In etic.a disponiamo delle più innovative tecnologie volte ad accertare, in fase di controllo, la conformità dei lavori ai risultati richiesti ed utilizziamo tecnologie di stampa flexo, offset, digitali e tecniche combinate sulla base del risultato desiderato dal cliente ed il materiale di stampa adottato.

Per approfondire l’argomento, con l’opportunità di incontrarci di persona, ti aspettiamo i prossimi 12 – 13 aprile presso lo stand B138 del padiglione 26 al Marca, presso il quartiere fieristico di Bologna Fiere.

Saremo presenti con l’entusiasmo e l’energia di chi è pronto a ripartire, l’orgoglio e la competenza della nostra pluriennale esperienza e la volontà di instaurare nuove sinergie e collaborazioni.

 

… stampiamo etichette…anche private label…

con passione e competenza

 

25/03/22